Cinque consigli per rendere il proprio sito SEO-friendly

La National Small Business Week è un buon momento per ricordarsi che costruire un'impresa digitale significa sapere quali consigli SEO implementare per primi. Non importa quello che stanno cercando, le persone in genere si rivolgono prima ai motori di ricerca. Il modo migliore per far crescere il tuo traffico, non importa quale sia il tuo business, è creare un sito web con i motori di ricerca e i tuoi visitatori in mente. Nel mercato odierno orientato ai motori di ricerca, SEO è il modo più efficace per indirizzare il traffico verso il tuo sito web senza pagare per la pubblicità. Per le piccole imprese con budget limitati, questo può essere un enorme vantaggio di fronte alla concorrenza più consolidata. SEO (Search Engine Optimization) è un modo di strutturare il tuo sito web per costruire il traffico attraverso la ricerca organica. A differenza del traffico a pagamento, che proviene da annunci pubblicitari, il traffico organico di ricerca proviene da classifiche di alto livello nei motori di ricerca e la creazione di contenuti di qualità che cattura il vostro pubblico. In un mondo in cui il 32% delle persone clicca sul primo risultato di ricerca di Google, il SEO è una parte cruciale di qualsiasi attività commerciale. Ma ottimizzare il tuo sito web tutto in una volta può essere scoraggiante per i proprietari di piccole imprese che hanno molto altro da fare. Questi sei suggerimenti SEO azionabile sono il posto migliore per iniziare - piccole modifiche possono trasformare il traffico. 2. 2. Creare una chiara struttura del sito. Non importa quanti suggerimenti SEO si implementano sul tuo sito web se non è strutturato in un modo che è facile per i crawler dei motori di ricerca e gli utenti a navigare. Per le piccole imprese con nuovi siti web, questo significa creare una gerarchia che include: Pagine Categorie Sottocategorie Collegamento interno che riafferma la struttura del sito Rubriche Sia i Crawler che gli umani amano la gerarchia: Avere una chiara struttura del sito raggiunge i vostri due obiettivi principali. In primo luogo, i crawler di Google possono capire rapidamente i tuoi contenuti e classificarli di conseguenza. In secondo luogo, gli esseri umani possono navigare facilmente, rendendo più probabile che rimangano sul tuo sito web, che acquistino qualcosa da esso o che vi ritornino in futuro. Se la struttura del tuo sito non è chiara, i crawler di Google potrebbero perdere parte del tuo contenuto, rendendo impossibile alle persone di cercarlo in primo luogo. La cattiva struttura del sito lascia anche i visitatori confusi e che probabilmente andranno da qualche altra parte. Questo si tradurrà in meno tempo speso per visitatore, tassi di conversione più bassi per i rivenditori online e meno traffico come Google demotes tuo sito web basato su queste statistiche. 3. 3. Dare priorità alla creazione di contenuti. La creazione di contenuti di qualità è una delle principali tendenze di marketing SEO nel 2019, sia che siate una piccola o grande impresa. Qui ci sono alcune cose da tenere a mente: Gli algoritmi di Google considerano la qualità dei contenuti più che mai. Questo significa creare contenuti che corrispondono alle parole chiave, ai titoli e alle metadescrizioni. I contenuti in forma lunga avranno un rango superiore a quelli in forma breve. La scrittura dovrebbe piacere ai lettori, non ai robot. Gli algoritmi di Google stanno diventando così sofisticati che penalizzano i contenuti per il keyword stuffing, una tattica progettata per fare appello agli algoritmi piuttosto che alle persone. Il contenuto non significa solo testo. I video hanno un impegno significativo, e le foto sono altrettanto importanti. Tenete presente che il contenuto ideale per il vostro sito web dipenderà dal vostro tipo di traffico. Provate diversi stili e monitorate il traffico per vedere cosa vuole il vostro pubblico dal vostro sito web. 4. 4. Concentrarsi sulla costruzione di link interni ed esterni. Costruire una rete di collegamenti interni ed esterni è un processo costante. Sia che tu sia un imprenditore con un sito esistente meno che perfetto o che tu sia una piccola impresa che costruisce una nuova di zecca, uno dei migliori consigli SEO è quello di strutturare i tuoi link un po 'ogni giorno. Utilizzare collegamenti interni per creare la struttura del sito: Per cominciare, è importante collegare internamente ogni nuovo contenuto. In caso contrario, diventa un contenuto orfano. Questo significa che è scollegato dal resto del tuo sito. Il contenuto orfano è difficile da trovare per Google crawler e per i visitatori. Se un contenuto non è collegato al resto del tuo sito web, i crawler possono perderlo o lo considereranno meno importante, posizionandolo così in una posizione più bassa. Costruire una rete di backlink esterni di alta qualità: I backlink sono un fattore chiave che i motori di ricerca utilizzano per valutare il tuo sito web. Ma oggi, la qualità dei backlink piuttosto che la quantità è più importante che mai. Invece di spendere soldi per link a basso costo che influenzano negativamente il tuo traffico, i proprietari di siti web dovrebbero creare contenuti di qualità che sollecitano i back link da soli e costruire relazioni con aziende grandi e piccole nei campi rilevanti può aiutarti a far crescere il tuo profilo backlink. Anche se l'acquisto di link può essere stato uno strumento efficace nei primi giorni di ottimizzazione dei motori di ricerca, black hat SEO trucchi come questo non funziona più. In realtà, l'acquisto di link di bassa qualità in massa è un modo sicuro per avere Google demote tuo sito web, che diminuirà il traffico. Quando si sceglie la vostra prossima azienda SEO, assicurarsi che non stanno facendo nulla di simile a quello.

La National Small Business Week è un buon momento per ricordarsi che costruire un’impresa digitale significa sapere quali consigli SEO implementare per primi. Non importa quello che stanno cercando, le persone in genere si rivolgono prima ai motori di ricerca. Il modo migliore per far crescere il tuo traffico, non importa quale sia il tuo business, è creare un sito web con i motori di ricerca e i tuoi visitatori in mente.

Nel mercato odierno orientato ai motori di ricerca, la SEO è il modo più efficace per indirizzare il traffico verso il tuo sito web senza pagare per la pubblicità. Per le piccole imprese con budget limitati, questo può essere un enorme vantaggio di fronte alla concorrenza più consolidata. SEO (Search Engine Optimization) è un modo di strutturare il tuo sito web per costruire il traffico attraverso la ricerca organica. A differenza del traffico a pagamento, che proviene da annunci pubblicitari, il traffico organico di ricerca proviene da classifiche di alto livello nei motori di ricerca e la creazione di contenuti di qualità che cattura il vostro pubblico. In un mondo in cui il 32% delle persone clicca sul primo risultato di ricerca di Google, la SEO è una parte cruciale di qualsiasi attività commerciale.

Ma ottimizzare il tuo sito web tutto in una volta può essere scoraggiante per i proprietari di piccole imprese che hanno molto altro da fare. Questi suggerimenti SEO azionabile sono il modo migliore per iniziare – attraverso piccole modifiche che possono trasformare il traffico.

Creare una chiara struttura del sito

Non importa quanti suggerimenti SEO si implementano sul tuo sito web se non è strutturato in un modo che è facile per i crawler dei motori di ricerca e gli utenti a navigare. Per le piccole imprese con nuovi siti web, questo significa creare una gerarchia che include:

Pagine

Categorie

Sottocategorie

Collegamento interno che riafferma la struttura del sito

Rubriche

Sia i Crawler che gli utenti amano la gerarchia: avere una chiara struttura del sito raggiunge i vostri due obiettivi principali. In primo luogo, i crawler di Google possono capire rapidamente i propri contenuti e classificarli di conseguenza. In secondo luogo, gli esseri umani possono navigare facilmente, rendendo più probabile che rimangano sul sito web, che acquistino qualcosa da esso o che vi ritornino in futuro.

Se la struttura del tuo sito non è chiara, i crawler di Google potrebbero perdere parte del tuo contenuto, rendendo impossibile alle persone di cercarlo in primo luogo. La cattiva struttura del sito lascia anche i visitatori confusi e che probabilmente andranno da qualche altra parte. Questo si tradurrà in meno tempo speso per visitatore, tassi di conversione più bassi per i rivenditori online e meno traffico.

Dare priorità alla creazione di contenuti

La creazione di contenuti di qualità è una delle principali tendenze di marketing SEO nel 2019, sia che siate una piccola o grande impresa. Qui ci sono alcune cose da tenere a mente:

  • Gli algoritmi di Google considerano la qualità dei contenuti più che mai. Questo significa creare contenuti che corrispondono alle parole chiave, ai titoli e alle metadescrizioni.
  • I contenuti in forma lunga avranno un rango superiore a quelli in forma breve.
  • La scrittura dovrebbe piacere ai lettori, non ai robot. Gli algoritmi di Google stanno diventando così sofisticati che penalizzano i contenuti per il keyword stuffing, una tattica progettata per fare appello agli algoritmi piuttosto che alle persone.
  • Il contenuto non significa solo testo. I video hanno un impegno significativo, e le foto sono altrettanto importanti.
  • Tenete presente che il contenuto ideale per il vostro sito web dipenderà dal vostro tipo di traffico. Provate diversi stili e monitorate il traffico per vedere cosa vuole il vostro pubblico dal vostro sito web.

Concentrarsi sulla costruzione di link interni ed esterni.

Costruire una rete di collegamenti interni ed esterni è un processo costante. Sia che tu sia un imprenditore con un sito esistente meno che perfetto o che tu sia una piccola impresa che costruisce una nuova di zecca, uno dei migliori consigli SEO è quello di strutturare i tuoi link quotidianamente.

Utilizza collegamenti interni per creare la struttura del sito: per cominciare, è importante collegare internamente ogni nuovo contenuto. In caso contrario, diventa un contenuto orfano. Questo significa che è scollegato dal resto del tuo sito. Il contenuto orfano è difficile da trovare per Google crawler e per i visitatori. Se un contenuto non è collegato al resto del tuo sito web, i crawler possono perderlo o lo considereranno meno importante, posizionandolo così in una posizione più bassa.

Costruire una rete di backlink esterni di alta qualità: i backlink sono un fattore chiave che i motori di ricerca utilizzano per valutare il tuo sito web. Ma oggi, la qualità dei backlink piuttosto che la quantità è più importante che mai. Invece di spendere soldi per link a basso costo che influenzano negativamente il traffico, i proprietari di siti web dovrebbero creare contenuti di qualità che sollecitano i backlink da soli e costruire relazioni con aziende grandi e piccole nei campi rilevanti può aiutarti a far crescere il tuo profilo backlink.

Anche se l’acquisto di link può essere stato uno strumento efficace nei primi giorni di ottimizzazione dei motori di ricerca, questo trucco sembra non funzionare alla lunga. In realtà, l’acquisto di link di bassa qualità in massa è un modo sicuro per portare Google a diminuire il traffico.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*